Roulette: storia e segreti di uno dei giochi simbolo del casinò

Roulette Informazioni segreti knight

Come funziona il gioco della roulette? Prima di cimentarsi nel gioco vero e proprio è bene conoscere a fondo le regole della roulette, soprattutto attraverso il tipo di puntate che si possono fare durante una partita. Ogni numero ha per colore il rosso o il nero, ad eccezione dello zero che appare su sfondo verde. Il croupier, ovvero colui che manovra la roulette, è deputato al lancio di una pallina che cadrà in una delle sezioni numerate. Le regole della roulette sono quindi estremamente semplici: si effettuano le scommesse desiderate sul tavolo verde dove sono indicati i numeri e si attende il lancio della pallina. In base al numero uscito dal lancio saranno dichiarate vincenti le puntate che coinvolgono quello stesso numero. Quanto viene pagato un numero alla roulette: puntate speciali e relative vincite A questo punto, oltre alle regole della roulette strettamente legate allo svolgimento, diventa importante conoscere il tipo di puntate possibili, unitamente alla loro entità di pagamento. Conoscere perfettamente ogni tipo di bet è fondamentale per mettere in atto le proprie strategie di gioco e capire quando e come puntare.

Banco vince sempre: scopriamo i segreti della roulette

Benché, secondo alcuni, il gioco sarebbe apparso nello stesso secolo in Italia insieme il nome di biribissi. La armatura della Roulette, come la conosciamo oggi, è il risultato di una cambiamento dei fratelli Louis e François Blanc inventata tra il e il È il caso della Roulette Francese, di quella Inglese dotata di un drappo di fabbricazione americana e di quella Americana.

Scienza e Roulette

Martingala Roulette: come funziona Il Sistema Martingala è di per sé molto agevole da comprendere, e questo è addirittura uno dei segreti della sua popolarità. Il Sistema Martingala prevede che si punti sempre sulla stessa scelta, andando al raddoppio fino a quando risulterà vincente. Ipotizziamo di puntare 1 euro sul rosso. Il croupier lancia la pallina, che sfortunatamente finisce sul buio, dunque abbiamo perso un euro. Seguendo il Sistema Martingala dovremo allora appoggiare 2 euro sempre sul rosso. Adesso ne puntiamo 8 e finalmente esce il tanto atteso rosso: vinciamo quindi 16 euro! Trattandosi di puntate affinché pagano due volte la posta, e giocando noi sempre al raddoppio in caso di perdita, il profitto sarà sempre e comunque pari alla attacco iniziale.

Post correlati

In corrispondenza della ruota sulla terra venivano tracciati degli spicchi di solito dieci sul quale i partecipanti piazzavano le scommesse, vincenti nel caso in cui il dardo avesse terminato la sua corsa nel settore prescelto. Sembra affinché anche in Grecia nello stesso epoca gli opliti si cimentassero con un gioco simile ma al posto della ruota si utilizzava uno scudo costruito girare su di una lancia. Il meccanismo della rota fortunae era lo stesso della girella, la roulette antiquato. In questo gioco si utilizzava un tabellone disegnato con numeri, colori e simboli corrispondenti. In questo gioco la ruota era divisa in 42 numeri e al banco erano assegnate dalle 3 alle 6 caselle.

40 41 42 43 44 45 46
Back To Top
×Close search
Search